Article
Bonifica dei siti contaminati. Poteri del giudice e posizione delle parti: una situazione di squilibrio?
4 agosto 2022

Bonifica dei siti contaminati. Poteri del giudice e posizione delle parti: una situazione di squilibrio?

di Eva Maschietto Consiglio di Stato, Sez. IV 6 giugno 2022, n. 4588 – (Pres. V. Poli, Est. S. Martino) – I. S.p.A. (Avv.ti M. Sella, C. Visco, L.Torlaschi) c. Ministero della transizione ecologica, Ministero dello sviluppo economico, Ministero della Cultura e Ministero della salute, ISS, ISPRA (Avv. gen. Stato), Provincia di Mantova (Avv.ti E....

Article
Sostanze inquinanti non tabellate: l’individuazione di quella tossicologicamente più affine
1 luglio 2022

Sostanze inquinanti non tabellate: l’individuazione di quella tossicologicamente più affine

di Federico Peres Tar Brescia, sez. I, sent. del 25.03.2022 n. 280 – Pres. Gabbricci, Est. Zampicinini – X s.r.l. c. Provincia di Bergamo, Istituto Superiore di Sanità e altri Ai fini della qualifica del sito come “potenzialmente contaminato”, per le sostanze non tabellate come CSC, l’individuazione del tasso di soglia deve avvenire sulla base...

Article
La Mise è uguale alle misure di prevenzione? Bonifica: non c’è pace per il proprietario incolpevole
1 luglio 2022

La Mise è uguale alle misure di prevenzione? Bonifica: non c’è pace per il proprietario incolpevole

di Eva Maschietto Consiglio di Stato, Sez. IV 2 maggio 2022, n. 3424 – (Pres. Poli, Est. Gambato Spisani) – V. S.p.A. (Avv. S. Grassi) c. Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (ora della transizione ecologica), Ministero dello sviluppo economico, Ministero della Cultura e Ministero della salute (Avv. gen. Stato), ARPA,...

Article
Sulla successione ex lege di imprese nella responsabilità ambientale e negli obblighi di bonifica
1 giugno 2022

Sulla successione ex lege di imprese nella responsabilità ambientale e negli obblighi di bonifica

di Eleonora Gregori Ferri Consiglio di Stato, Sez. IV, 31 marzo, n. 2022 – Pres. Lamberti, Est. Verrico – F.S.E. S.r.l. (Avv. Pezzuto) c. Città Metropolitana di Bari (Avv. Nardelli) e n.c.d. curatela del fallimento di I. S.r.l. (Avv.ti Notarnicola e Pappalepore) La successione ex lege di un’impresa nella totalità dei rapporti imputabili al proprio dante...

Article
Riparazione del danno al terreno e bonifica del sito contaminato: differenze e aspetti critici
1 aprile 2022

Riparazione del danno al terreno e bonifica del sito contaminato: differenze e aspetti critici

di Antonio Aruta Improta Il Decreto Legislativo n. 152/2006, comunemente denominato Codice o Testo Unico Ambientale, non offre una nozione di danno ambientale onnicomprensiva. Difatti, all’articolo 300, rifacendosi espressamente alla Direttiva-quadro 2004/35/CE a cui ha dato attuazione, distingue in modo puntuale le ipotesi di danno alle specie e agli habitat naturali protetti, di danno alle...

Article
Responsabilità ambientale degli enti pubblici e degli eredi: due pesi e due misure?
28 gennaio 2022

Responsabilità ambientale degli enti pubblici e degli eredi: due pesi e due misure?

di Eleonora Gregori Ferri Consiglio di Stato, Sez. IV, 2 dicembre 2021, n. 8032 – Pres. Poli, Est. Lamberti – ricorso n.r.g. 3828/2021: S. N.V. (Avv.ti Butti, Manzo, Peres e Balestrieri) c. Città Metropolitana di Torino (Avv.ti Picco e Scaparone) e n.c.d. Comune di Moncalieri (Avv.ti Longhin e Mirabile), Comune di Torino (Avv.ti Colarizi e Lacognata),...

Article
I limiti allo scarico delle acque emunte e trattate nel corso delle operazioni di bonifica
28 novembre 2021

I limiti allo scarico delle acque emunte e trattate nel corso delle operazioni di bonifica

di Federico Peres Consiglio di Stato, Sez. IV, 12 agosto 2021, n. 5868 – Pres. Giovagnoli, Est. Di Carlo – S.r.l. P.P.L. (avv.ti Francesco Cardarelli e Gianluca Gariboldi) c. Ministero dell’Ambiente (avv. Francesco Cardarelli) Le acque emunte nel corso delle operazioni di bonifica e depurate nell’impianto di trattamento possono essere scaricate nel rispetto dei limiti previsti...

Article
Responsabilità dell’ente e dei suoi amministratori in materia ambientale tra responsabilità oggettiva e principio di colpevolezza
22 settembre 2021

Responsabilità dell’ente e dei suoi amministratori in materia ambientale tra responsabilità oggettiva e principio di colpevolezza

di Luca Prati Consiglio di Stato, Sez. IV, 8 giugno 2021 n. 4383 – Pres. Maruotti, Est. Di Carlo – Omissis (avv.ti Giuseppe Mariani e Raffaele Emilio Padrone) c. Comune di Altamura (avv. Giampaolo Sechi) e n.c. di Fallimento della S.r.l. Omissis (avv. Luca Alberto Clarizio), Regione Puglia (avv. Tiziana Teresa Colelli), Città metropolitana di...

Article
Misure di prevenzione e messa in sicurezza di emergenza anche senza responsabile della contaminazione?
27 luglio 2021

Misure di prevenzione e messa in sicurezza di emergenza anche senza responsabile della contaminazione?

di Andrea Gallarini Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, Sezione Seconda Bis, 24 maggio 2021, n. 6046 – Pres. Elena Stanizzi, Est.  Brunella Bruno – Omissis (Avv.ti Federico Tedeschini e Angelo Caliendo) c. Ministero della Transizione Ecologica (Avvocatura Generale dello Stato), Roma Capitale (Avv. Angelo Raimondo) e nei confronti di Omissis. Se è vero che è...

Article
Responsabilità oggettiva ex art. 2049 c.c. e inquinamento ambientale
27 luglio 2021

Responsabilità oggettiva ex art. 2049 c.c. e inquinamento ambientale

di Valentina Brovedani e Micol Saccon Consiglio di Stato, sezione V, sentenza 23 aprile 2021, n. 3291 – Pres. Maruotti, Est. Sestini. In caso di sversamento di petrolio, a seguito di incidente stradale tra autocisterne, la responsabilità incombe sui reali responsabili del danno, in linea con il principio “chi inquina, paga”. Il Sindaco non può,...

  • 1
  • 2
  • 4