Article
Per la Cassazione “appiccare il fuoco” e “alimentare il fuoco”… pari sono
30 settembre 2022

Per la Cassazione “appiccare il fuoco” e “alimentare il fuoco”… pari sono

di Alberta Leonarda Vergine e Martina Raffinetti CASSAZIONE PENALE, Sez. II – 19 maggio 2022 (dep. 23 giugno 2022), n. 24302 – Pres. Rago, Est. Mantovano– ric. S.A. + altri L’identificazione del delitto di combustione illecita di rifiuti di cui all’art. 256 bis D.Lgs. n. 152/2006 quale “reato di pericolo” comporta l’estensione della condotta penalmente...

Article
Inosservanza delle autorizzazioni ambientali: (ancora) sui profili di offensività nei reati di pericolo astratto
30 settembre 2022

Inosservanza delle autorizzazioni ambientali: (ancora) sui profili di offensività nei reati di pericolo astratto

di Elisa Marini CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 29 aprile 2022 (dep. 14 giugno 2022), n. 23091 – Pres. Andreazza, Est. Scarcella– ric. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Asti (in proc. a carico di G.G.) In tema di violazione delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione rilasciata per la gestione di rifiuti, il giudizio sull’offensività “in...

Article
Quando il deposito di rifiuti integra la fattispecie di realizzazione e gestione di una discarica abusiva
4 agosto 2022

Quando il deposito di rifiuti integra la fattispecie di realizzazione e gestione di una discarica abusiva

di Andrea Ranghino CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 28 aprile 2022 (dep. 30 maggio 2022), n. 21029 – Pres. Di Nicola, Est. Galterio– ric. Duca Integra la contravvenzione di cui all’art. 256, comma 3, D.Lgs. n. 152/2006, e non quelle di cui ai primi due commi della medesima norma incriminatrice, la condotta del titolare di...

Article
Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti: la responsabilità del legale rappresentante “non vigile”
4 agosto 2022

Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti: la responsabilità del legale rappresentante “non vigile”

di Salvatore Rocco CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 10 gennaio 2022 (dep. 28 aprile 2022), n. 16287 – Pres. Rossi, Est. Socci – Ric. B.A.M.E./B.E. Il legale rappresentante di una ditta, proprietario di un’area su cui terzi depositino in modo incontrollato rifiuti, è penalmente responsabile dell’illecita condotta di questi ultimi in quanto tenuto a vigilare...

Article
La procedura di estinzione delle contravvenzioni in materia ambientale: quali conseguenze dal suo mancato espletamento?
1 luglio 2022

La procedura di estinzione delle contravvenzioni in materia ambientale: quali conseguenze dal suo mancato espletamento?

di Chiara Tanzarella CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 27 aprile 2022 (dep. 19 maggio 2022), n. 19666 – Pres. Ramacci, Est. Corbetta – ric. A. G. – S. N. Il mancato espletamento della procedura di estinzione delle contravvenzioni in materia ambientale non è causa di improcedibilità dell’azione penale: un’esegesi costituzionalmente orientata della disciplina contenuta nella...

Article
La Cassazione sul concetto di “abusività” della condotta nel reato di inquinamento ambientale
and
1 luglio 2022

La Cassazione sul concetto di “abusività” della condotta nel reato di inquinamento ambientale

di Giulia Bellini e Francesca Procopio CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 21 dicembre 2021 (dep. 1° aprile 2022), n. 11998 – Pres. Di Nicola, Est. Zunica – ric. PM e A.M.A.P. s.p.a. La condotta “abusiva” di inquinamento ambientale, idonea ad integrare il delitto di cui all’art. 452 bis c.p., comprende non soltanto quella svolta in...

Article
Il traffico illecito di rifiuti nelle spedizioni transfrontaliere e l’irrilevanza della qualifica soggettiva dell’agente
1 giugno 2022

Il traffico illecito di rifiuti nelle spedizioni transfrontaliere e l’irrilevanza della qualifica soggettiva dell’agente

di Giulia Montanara Corte di Cassazione, Sez. III – 21 dicembre 2021 (dep. 8 febbraio 2022), n. 4344 – Pres. Di Nicola, Est. Galterio – ric. T. Ai fini della configurabilità del reato di traffico illecito di rifiuti, non rileva la qualifica soggettiva dell’agente, bensì la concreta attività posta in essere, a prescindere dalla circostanza...

Article
Rappresentanza dell’ente in giudizio e legale rappresentante imputato: un caso (dubbio) di incompatibilità in tema di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti
1 giugno 2022

Rappresentanza dell’ente in giudizio e legale rappresentante imputato: un caso (dubbio) di incompatibilità in tema di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti

di Roberta Mantegazza Corte di Cassazione, Sez. III – 9 novembre 2021 (dep. 16 dicembre 2021) n. 46035 – Pres. Ramacci, Est. Semeraro, ric. legale rappresentante E.G. s.r.l. È inammissibile, per difetto di legittimazione rilevabile d’ufficio ai sensi dell’art. 591 c.p.p. comma 1, lett. a), la richiesta di riesame di decreto di sequestro preventivo presentata...

  • 1
  • 2
  • 9