Article
Cambiamento Climatico, Disastro Ambientale e violazione dei Diritti Umani: il nesso c’è anche per la Cassazione.
20 giugno 2021

Cambiamento Climatico, Disastro Ambientale e violazione dei Diritti Umani: il nesso c’è anche per la Cassazione.

di Eva Maschietto Cass. civ. II, 24 febbraio 2021, n. 5022 (ord.) – Pres. Di Virgilio, Est. Oliva – I.L. (Avv. A. De Luna) c. Ministero dell’Interno (Avvocatura Generale dello Stato) Il diritto individuale alla vita deve essere inteso in senso ampio: le situazioni di degrado ambientale, il cambiamento climatico e gli effetti dello sviluppo...

Article
Il contenzioso sul cambiamento climatico in Italia
20 giugno 2021

Il contenzioso sul cambiamento climatico in Italia

di Luciano Butti INTRODUZIONE Il contenzioso sul cambiamento climatico ha occupato negli ultimi anni diverse Corti nazionali e internazionali. Due le direzioni principali delle azioni legali che sono state intentate. In alcuni casi, si chiedeva venisse ordinato a un Governo nazionale di fare di più per prevenire il riscaldamento in corso. In altri casi analoga...

Article
Court decisions herald dramatic evolution of climate change litigation
20 giugno 2021

Court decisions herald dramatic evolution of climate change litigation

Julia Green – Louise Camenzuli* (Lawyers at Corrs Australia) Climate change litigation has evolved dramatically with the emergence of significant court judgments from the Federal Court of Australia and Hague District Court, Netherlands. These developments occur in an international context of renewed focus on the Paris Agreement, and preparations for the 26th United Nations Climate Change Conference...

Article
Invarianza idraulica
20 giugno 2021

Invarianza idraulica

di Enrico Fedrighini Nelle grandi città, la lotta ai cambiamenti climatici si sviluppa lungo due strade reciprocamente connesse: da un lato, avviando misure finalizzate alla riduzione dell’impronta ecologica e alla decarbonizzazione, intervenendo energia, mobilità e trasporti, suolo, verde per ridurre le emissioni inquinanti ed evitare il “punto di non ritorno” entro scadenze precise (2030-2050); dall’altro,...