Article
Condizioni e presupposti necessari a fondare l’obbligo di bonifica di siti interessati dalla presenza di sostanze contaminanti

Condizioni e presupposti necessari a fondare l’obbligo di bonifica di siti interessati dalla presenza di sostanze contaminanti

di Linda Gavoni T.A.R. ABRUZZO, L’Aquila, Sez. I, 16 novembre 2019, n. 557 – Pres. Realfonzo; Est. Perpetuini – Polven.Re S.r.l. (avv. Colagrande) c. Comune de L’Aquila (avv.ti De Nardis e Orsini) e A.R.T.A. Abruzzo – Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente (avv. Bosco) e altri Secondo l’attuale assetto normativo, la mera presenza di sostanze...

Article
Valutazione di impatto ambientale: partecipazione al procedimento e diritto di accesso alla giustizia dei cittadini interessati

Valutazione di impatto ambientale: partecipazione al procedimento e diritto di accesso alla giustizia dei cittadini interessati

di Matteo Ceruti Corte di Giustizia, Sez. I – 7 novembre 2019 – causa C-280/18 – Pres. Bonichot, Est.  Bonichot – A. Fausch et alii c. Ministro dell’ambiente e dell’energia della Grecia et alii L’articolo 6 della direttiva 2011/92/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 2011, concernente la valutazione dell’impatto ambientale di...

Article
La valutazione di impatto ambientale non è obbligatoria, ma solo facoltativa nell’ambito di attività di pianificazione o programmazione

La valutazione di impatto ambientale non è obbligatoria, ma solo facoltativa nell’ambito di attività di pianificazione o programmazione

di Federico Vanetti T.A.R. LOMBARDIA, Milano, Sez. II, 26 novembre 2019, n. 2500 – Pres. Caso; Est. De Vita – Associazione I.N. Onlus (Avv.ti Federico Gualandi e Maria Agostina Cabiddu) c. Comune di Milano (avv.ti Paola Cozzi, Antonello Mandarano, Alessandra Montagnani Amendolea, Anna Maria Pavin, Maria Lodovica Bognetti ed Elena Maria Ferradini), Regione Lombardia (avv....

Article
Gestione illecita dei rifiuti: quando vi è cooperazione colposa nella realizzazione di una discarica abusiva e nel deturpamento delle bellezze naturali

Gestione illecita dei rifiuti: quando vi è cooperazione colposa nella realizzazione di una discarica abusiva e nel deturpamento delle bellezze naturali

di Gianluca Guerrini CASSAZIONE PENALE Sez. III – 26 settembre 2019 n. 49798 – Pres. Izzo – Rel. Reynaud – ric. Procuratore Generale di Milano in proc. S.P. Nel caso di discarica abusiva, è configurabile il reato di cooperazione colposa qualora i soggetti che fanno parte di una comunità che risiede in un sito (accampamento...

Article
L’applicabilità dell’art. 41, comma 3, D.L. n. 69/2013 (“matrici materiali di riporto”) ad aree già classificate come “discariche non autorizzate”

L’applicabilità dell’art. 41, comma 3, D.L. n. 69/2013 (“matrici materiali di riporto”) ad aree già classificate come “discariche non autorizzate”

di Claudia Galdenzi e Federico Boezio T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, 29 agosto 2019, n. 787 – Pres. Politi – Est. Garbari – Versalis S.p.a. (Avv.ti S. Grassi, G. Onofri) c. Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e altri (Avvocatura distrettuale dello Stato). Il materiale presente in un’area che è stata...

Article
La ripetizione della VAS è necessaria solo in presenza di modifiche di piano che determinano un impatto significativo (negativo) sull’ambiente

La ripetizione della VAS è necessaria solo in presenza di modifiche di piano che determinano un impatto significativo (negativo) sull’ambiente

di Ada Lucia De Cesaris ed Eleonora Gregori Ferri T.A.R. LOMBARDIA, Milano, Sez. III – 18 luglio 2019, n. 1661 – Pres. Di Benedetto, Est. Plantamura – Associazione Cittadini per L’Aria Onlus (avv.ti Gerometta e Lorenzin) c. Regione Lombardia (avv.ti Pujatti e Santagostino), nei confronti di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del...

  • 1
  • 2
  • 9