Article
Condizioni e presupposti necessari a fondare l’obbligo di bonifica di siti interessati dalla presenza di sostanze contaminanti

Condizioni e presupposti necessari a fondare l’obbligo di bonifica di siti interessati dalla presenza di sostanze contaminanti

di Linda Gavoni T.A.R. ABRUZZO, L’Aquila, Sez. I, 16 novembre 2019, n. 557 – Pres. Realfonzo; Est. Perpetuini – Polven.Re S.r.l. (avv. Colagrande) c. Comune de L’Aquila (avv.ti De Nardis e Orsini) e A.R.T.A. Abruzzo – Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente (avv. Bosco) e altri Secondo l’attuale assetto normativo, la mera presenza di sostanze...

Article
La valutazione di impatto ambientale non è obbligatoria, ma solo facoltativa nell’ambito di attività di pianificazione o programmazione

La valutazione di impatto ambientale non è obbligatoria, ma solo facoltativa nell’ambito di attività di pianificazione o programmazione

di Federico Vanetti T.A.R. LOMBARDIA, Milano, Sez. II, 26 novembre 2019, n. 2500 – Pres. Caso; Est. De Vita – Associazione I.N. Onlus (Avv.ti Federico Gualandi e Maria Agostina Cabiddu) c. Comune di Milano (avv.ti Paola Cozzi, Antonello Mandarano, Alessandra Montagnani Amendolea, Anna Maria Pavin, Maria Lodovica Bognetti ed Elena Maria Ferradini), Regione Lombardia (avv....

Article
L’applicabilità dell’art. 41, comma 3, D.L. n. 69/2013 (“matrici materiali di riporto”) ad aree già classificate come “discariche non autorizzate”

L’applicabilità dell’art. 41, comma 3, D.L. n. 69/2013 (“matrici materiali di riporto”) ad aree già classificate come “discariche non autorizzate”

di Claudia Galdenzi e Federico Boezio T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, 29 agosto 2019, n. 787 – Pres. Politi – Est. Garbari – Versalis S.p.a. (Avv.ti S. Grassi, G. Onofri) c. Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e altri (Avvocatura distrettuale dello Stato). Il materiale presente in un’area che è stata...

Article
La ripetizione della VAS è necessaria solo in presenza di modifiche di piano che determinano un impatto significativo (negativo) sull’ambiente

La ripetizione della VAS è necessaria solo in presenza di modifiche di piano che determinano un impatto significativo (negativo) sull’ambiente

di Ada Lucia De Cesaris ed Eleonora Gregori Ferri T.A.R. LOMBARDIA, Milano, Sez. III – 18 luglio 2019, n. 1661 – Pres. Di Benedetto, Est. Plantamura – Associazione Cittadini per L’Aria Onlus (avv.ti Gerometta e Lorenzin) c. Regione Lombardia (avv.ti Pujatti e Santagostino), nei confronti di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del...

Article
Emissioni in atmosfera e modifica sostanziale dello stabilimento

Emissioni in atmosfera e modifica sostanziale dello stabilimento

di Paolo Roncelli  CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – 3 settembre 2019, n. 6071 – Pres. Maruotti, Est. Lamberti – I. S.p.A. (Avv. Gianluca Spigolon) c. Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia dell’Emilia-Romagna – ARPAE (Avv.ti Giovanni Fantini e Patrizia Onorato) Ai sensi dell’art. 268 del D.Lgs. n. 152 del 2006 costituisce una...

  • 1
  • 2
  • 6