Home Avv. Ruggero Tumbiolo
Article
Valutazione d’impatto ambientale e paesaggio

Valutazione d’impatto ambientale e paesaggio

Di Ruggero Tumbiolo T.A.R. LOMBARDIA, Milano, Sezione III – 12 aprile 2019, n. 820 – Pres. Di Benedetto, Est. Cozzi – C. s.p.a. (avv.ti Capria e Carlesi) c. Città Metropolitana di Milano (avv.ti Zimmiti, Ferrari, Gabigliani, Trapani), Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici della Lombardia (n.c.) e n.c. Comune di Cassano d’Adda, S. s.p.a.,...

Article
Accordo volto a impedire la pesca non regolamentata nelle acque d’altura del Mar Glaciale Artico centrale

Accordo volto a impedire la pesca non regolamentata nelle acque d’altura del Mar Glaciale Artico centrale

Con decisione 2019/407 del 4 marzo 2019 il Consiglio dell’Unione europea ha approvato a nome dell’Unione l’Accordo volto a impedire la pesca non regolamentata nelle acque d’altura del Mar Glaciale Artico centrale. Per consultare i testi (estratti dal sito istituzionale della Gazzetta dell’Unione Europea: eur-lex.europa.eu) cliccare sui pdf allegati. Decisione Ue 4.3.2019 Decisione Ue 4.3.2019...

Article
Principio di precauzione

Principio di precauzione

Il TAR Lazio chiarisce che il principio di precauzione, i cui tratti giuridici si individuano lungo un percorso esegetico fondato sul binomio analisi dei rischi – carattere necessario delle misure adottate, presuppone l’esistenza di un rischio specifico all’esito di una valutazione quanto più possibile completa, condotta alla luce dei dati disponibili che risultino maggiormente affidabili...

Article
Pubblicati il regolamento UE sulla governance dell’energia e per il clima, la direttiva sulla promozione dell’uso dell’energia rinnovabile e quella sull’efficienza energetica

Pubblicati il regolamento UE sulla governance dell’energia e per il clima, la direttiva sulla promozione dell’uso dell’energia rinnovabile e quella sull’efficienza energetica

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 328 del 21 dicembre 2018 sono pubblicati: Regolamento (UE) 2018/1999 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 dicembre 2018, sulla governance dell’Unione dell’energia e dell’azione per il clima che modifica le direttive (CE) n. 663/2009 e (CE) n. 715/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, le direttive 94/22/CE, 98/70/CE,...

Article
Minima porzione di un manufatto all’interno di un’area di protezione

Minima porzione di un manufatto all’interno di un’area di protezione

Secondo il Consiglio di Stato, anche la presenza di una minima porzione di un manufatto da costruire all’interno di un’area di protezione implica l’obbligo di assoggettamento dell’intero intervento alla valutazione di compatibilità con il vincolo cui l’area è assoggettata e alla concreta verifica del suo impatto, unitariamente considerato, sul contesto ambientale nel quale dovrebbe inserirsi;...

Article
Pascolo del bestiame e applicazione di fertilizzanti al terreno in prossimità di zone Natura 2000

Pascolo del bestiame e applicazione di fertilizzanti al terreno in prossimità di zone Natura 2000

La Corte di Giustizia Ue con riferimento alla nozione di progetto rilevante ai fini della direttiva habitat statuisce che: «L’articolo 6, paragrafo 3, della direttiva 92/43/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1992, relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche, deve essere interpretato nel senso che le attività...

Article
Pannelli fotovoltaici in zona assoggettata a vincolo paesaggistico

Pannelli fotovoltaici in zona assoggettata a vincolo paesaggistico

Il TAR Brescia con riferimento alla installazione di pannelli fotovoltaici in zona assoggettata a vincolo paesaggistico, precisa che: – la mera visibilità di pannelli fotovoltaici da punti di osservazione pubblici non configura ex se un’ipotesi di incompatibilità paesaggistica, in quanto la presenza di impianti fotovoltaici sulla sommità degli edifici – pur innovando la tipologia e...

Article
Illegittima la disciplina regionale lombarda sulla conferenza di servizi (applicabile anche nell’ambito di una VIA)

Illegittima la disciplina regionale lombarda sulla conferenza di servizi (applicabile anche nell’ambito di una VIA)

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 2, comma 1, lettera b), della legge della Regione Lombardia n. 36 del 2017 che modifica l’art. 13 della legge della Regione Lombardia 1° febbraio 2012, n. 1, introducendo il comma 1-quater, secondo cui «Qualora la determinazione da assumere in conferenza di servizi presupponga o implichi anche...